Crea sito

L’Eccellenza riparte, i ‘big’ della CAN caricano i ragazzi

Articolo pubblicato in data 11 aprile sul sito www.aia-figc.it

Come un déjà-vu, arbitri, assistenti, osservatori e dirigenti si ritrovano nuovamente ad iniziare un campionato ‘sprint’ in un periodo tanto difficile come questo.
Nella mattinata del 10 aprile il Comitato Regionale Arbitri Abruzzo ha riunito, per la seconda parte dell’incontro tenutosi il 7 aprile, tutto l’organico di Eccellenza alla presenza di arbitri, assistenti, osservatori e VAR abruzzesi in forza alla Commissione Arbitri Nazionale. Sono stati inoltre collegati: Nicola Cavaccini, Componente del Comitato Nazionale dell’AIA; Gianfranco Di Carlo, Vicepresidente Vicario del Comitato Regionale della LND Abruzzo; i Presidenti di Sezione abruzzesi.
Il Presidente del CRA Fabrizio Lanciani, ringraziando tutti i presenti, ha sottolineato l’importanza e la fortuna di avere gente a disposizione della CAN che mette la propria esperienza al servizio dei giovani arbitri per trasmettere loro quei concetti e quelle motivazioni per affrontare al meglio gli impegni cui sono chiamati.
Gianpaolo Calvarese, Antonio Di Martino, Federico Dionisi, Giacomo Camplone, Daniele Paterna, Aleandro Di Paolo, Thomas Ruggieri, Francesca Di Monte e Stefano Calabrese hanno evidenziato, ognuno nel proprio discorso, quanto siano importanti alcuni concetti, quali la determinazione, la passione, la voglia di crescere, il sacrificio, la resilienza a seguito di un errore, l’allenamento, la conoscenza minuziosa del regolamento e l’attenzione ai particolari. Tutti questi aspetti sono necessari per svolgere al meglio un’attività, quella arbitrale, sicuramente non semplice, ma certamente molto gratificante.
Il sentire tali concetti da chi ha già affrontato un percorso raggiungendo il massimo obiettivo, è stato importante per i giovani arbitri che già dalle prossime gare affronteranno il loro percorso con maggiore convinzione e consapevolezza.
Un bel segnale di unione quello lanciato dai ‘big’ dell’arbitraggio abruzzese, che hanno mostrato come sia importante fare squadra in un momento particolare come quello che stiamo vivendo.
Di rilievo anche il messaggio lanciato dal Componente Nazionale Nicola Cavaccini che ha sottolineato come il Comitato Nazionale in questi giorni sia stato chiamato a prendere decisioni importanti per il futuro dei ragazzi e come per ogni arbitro sia importante non solo sognare un giorno di raggiungere i traguardi auspicati, ma porre concretamente le basi per fare in modo che quel sogno possa poi effettivamente realizzarsi.
Da ultimo il Vice Presidente Vicario del Comitato Regionale della LND Abruzzo, Gianfranco Di Carlo, ha sottolineato l’importanza, per tutto il movimento calcistico abruzzese, della ripresa del Campionato di Eccellenza, ricordando che saranno 14 giornate molto importanti ed impegnative che sicuramente gli arbitri abruzzesi sapranno affrontare al meglio, facendo, tra l’altro, particolare attenzione al rispetto del protocollo sanitario, importante per l’incolumità degli arbitri e dei calciatori.
Concludendo, il Presidente CRA Fabrizio Lanciani ha spronato i ragazzi a scendere in campo con tranquillità, facendo cose semplici e dando sempre il massimo. Solo in questo modo può raggiungersi l’obiettivo finale che deve restare, innanzitutto, quello del divertimento.