UN ASSOCIATO A.I.A. ABRUZZESE IN CAMPO CONTRO IL VIRUS

Da sempre, sono molte le bellissime storie che vedono protagonisti gli Arbitri anche fuori dai terreni di giuoco.
Ed in questo difficile periodo che vede il nostro Paese sotto la morsa del temibile Covid-19, vogliamo parlare del giovane arbitro Gilberto Gregoris di Pescara ed appartenente all’organico CanD che si è reso protagonista di un gesto di alto valore etico e morale.
Appartenente alla ASD CULTURALE NETF nella divisione UAS SPORT ACADEMY con la qualifica di Pilota SAPR, Gilberto è un esperto tecnico e pilota di droni. Lo stesso, si è messo a disposizione del propio territorio per offrire gratuitamente il servizio di monitoraggio del territorio in collaborazione con le forze dell’ordine.
In queste giornate, continuo è stato il supporto che Gilberto e la sua ASD hanno fornito e tra le tante operazioni va rimarcata l’ importante aiuto dato in occasione dell’ arresto del runner che infrangendo le ordinanze correva liberamente in spiaggia riuscendo ad eludere l’ alt della guardia di finanza con un perentorio scatto.
La cattura, con relativa contestazione, è stata possibile grazie al suo pronto intervento alla guida di un drone.
Particolare effetto mediatico ha avuto il video che in poco tempo ha fatto il giro del web.
Davvero un ringraziamento sincero, va a Gilberto e a tutte le forze armate e sanitarie che quotidianamente scendono in campo per assicurare che tutto proceda per il verso giusto con l’ obiettivo di porre fine a questa pandemia.

Precedente Auguri di Buona Pasqua Successivo RADUNI A DISTANZA MA ASSOLUTAMENTE VICINI...